Today June 12, 2021

Il secondo matrimonio è costruito a immagine e somiglianza del primo

"Perché ti sei sposato? Non ti era permesso avere una famiglia! Non sai affatto cucinare! Non puoi tenere in ordine la casa! Sei indifferente al sesso! Sei sempre insoddisfatto di qualcosa! Non sei un padre di famiglia, sei interessato solo all’intrattenimento!

Non sai come comportarti con i bambini, non puoi essere una madre! Ti fa sempre male la testa!" – frasi simili o simili, probabilmente, ognuno di voi ha sentito alla vigilia del divorzio.

Ci feriscono fino in fondo e non aggiungono affatto fiducia e ottimismo. Ci voltiamo con orgoglio e cerchiamo di vivere da soli. Ma l’euforia della libertà passa molto velocemente. E iniziamo a sentirci fuori posto.

Una donna non dovrebbe vivere da sola. È controindicato per lei. È fondamentale per lei prendersi cura di qualcuno..

Avere una famiglia è un desiderio normale e legittimo di ogni persona, perché è un essere sociale. È controindicato solo per quegli individui che hanno le seguenti caratteristiche:

Ї rifiuto totale delle persone intorno, soprattutto del sesso opposto;

Ї persistente allergia all’adempimento del dovere coniugale;

Ї incapacità di scendere a compromessi;

Ї riluttanza maniacale a sopportare i difetti, le abitudini e le caratteristiche degli altri;

Ї predisposizione all’antisocialità
comportamento, tossicodipendenza, alcolismo;

Ї mancanza di desiderio di avere una famiglia.

Fortunatamente, tali estremi sono rari. Sebbene non impediscano ad alcune persone di creare qualcosa di simile a un’istituzione sociale, chiamata popolarmente "matrimonio". in tutti i sensi della parola.

Abbiamo tutti bisogno di persone vicine e di un luogo dove poter venire con le nostre gioie e i nostri problemi ed essere ascoltati. E non puoi scappare da esso.

E quando non riusciamo a creare una famiglia forte e felice la prima volta, non perdiamo la speranza di soddisfare questo desiderio nel secondo e terzo matrimonio. Ed è giusto così! Solo prima di farlo, penso, è necessario capire molto attentamente perché il primo tentativo non ha funzionato e non ripetere gli errori.

La seconda e la terza famiglia sono spesso costruite a immagine e somiglianza della prima. Con solo piccole modifiche. E il nuovo partner sembra quello vecchio anche in apparenza. Perché sta succedendo? "Perché cado per la stessa esca e calpesto lo stesso rastrello", – tu pensi. Proviamo a capirlo.

sei attratto dallo stesso tipo di persone, questo è geneticamente inerente (il futuro compagno è molto spesso simile al padre);

non hai imparato dagli errori del passato matrimonio e la vita ti offre un’altra opportunità per capire qualcosa su te stesso e sui rapporti con le persone;
il tuo pensiero è influenzato dagli stereotipi, che puoi dire addio solo con uno sforzo di volontà;

questo accade anche quando non hai deciso chiaramente di chi hai veramente bisogno nella vita, quale dovrebbe essere il tuo vero prescelto e il tuo matrimonio.
tu stesso, i tuoi punti di vista, pensieri, aspettative, attività, abitudini non sono cambiati affatto. Allora cosa vuoi dagli altri. L’esterno è uguale all’interno. Cambia te e il mondo intorno a te cambierà.

Può essere offensivo e strano incontrare nel tuo nuovo partner quei tratti caratteriali che erano così fastidiosi nel vecchio. Ecco come nascono gli stereotipi "tutti gli uomini sono fantastici. " a seconda di cosa hai a che fare.

Se ti fosse data l’opportunità di continuare la frase, cosa scriveresti sul posto "suo. "? Un gioco di associazione, come nello studio di uno psicoanalista. Quello che mi viene in mente è il tuo vero atteggiamento nei confronti di questo

problema. Qui è dove devi guardare.

Conosci un modello psicologico così interessante: i difetti che più non ci piacciono nelle altre persone e quelli con cui lottiamo più spesso negli altri sono necessariamente presenti in noi? Solo loro sono nascosti nel profondo del subconscio.

Stiamo cercando in ogni modo di nasconderli agli altri. Ma secondo la legge della meschinità, ciò che più desideri nascondere è ovvio. Mai notato? Pensaci a tuo piacimento. Troverai sicuramente quel tratto in te stesso per il quale odi così tanto il tuo capo..

Coloro che più di tutti parlano di vampiri energetici o di mostruose manifestazioni di avarizia, infatti, si rivelano essere vampiri energetici o burberi. Come questo!

Cerca di pensare ragionevolmente, mettendo da parte vecchie lamentele e pensieri sulla tua infallibilità, alle cause dei tuoi problemi passati. Solo non dalla posizione di una vittima ingannata, ma dalla posizione di una persona che è in grado di guardare in modo critico se stesso e la sua vita. Comprendi le ragioni e impara le lezioni.

Quando tutto questo, guardando onestamente negli occhi la realtà, all’improvviso ti rendi conto, le persone che si sforzano e le azioni che ti tormentano e ti fanno arrossire scompaiono dalla vita. Per questo, non hai nemmeno bisogno di fare nulla di speciale, solo rendertene conto e accettalo in te stesso, con calma e ragionevolezza.

A che serve dirmi che non tradisco mai nessuno, perché sono una persona profondamente monogama, leale e devota. Meraviglioso! Fedele, fedele! Ma lei è felice? Incornicia questa devozione sul muro e ammira! Oppure metti un monumento a te stesso al centro della cucina. All’improvviso discendenti riconoscenti si inginocchieranno.

Ed è debole per te accettare te stesso e il mondo come imperfetti, dove possono esserci tradimenti, errori e azioni sbagliate?

Eccoti, ad esempio, fedele e devoto, ma "top ten" La zia Masha, una vicina, non ha ricevuto un prestito. Scusate. E ricorda, sabato, quando a casa non c’era nessuno, non ti precipitavi, come al solito, in giro per casa con l’aspirapolvere e non urlavi a tutti che eri stanco di fare il servitore, ma ti stavi solo davanti al TV tutto il giorno, come l’ultima donna pigra con un vassoio pieno di pop-korn, che odi spazzare via dagli angoli dopo che i tuoi figli l’hanno mangiato. Ti ricordi? Aha! Quindi non sei così perfetto. E dagli altri ti aspetti una sorta di azioni e manifestazioni ideali. Scendi sulla terra dolcezza! E accettala così com’è, imperfetta e imprevedibile!

Inoltre, dimentica le relazioni ideali e gli idilli familiari dei film di Hollywood. Non esistono!

La vita è bella perché è tutt’altro che ideale!

Cosa tornerà utile in un nuovo matrimonio

. e ti salverà sicuramente da stress ed errori come questo:

Tolleranza. Una qualità molto utile non viene data a tutti. Perché ci vuole uno sforzo. Ad esempio, come puoi insistere educatamente e con umorismo che tuo marito e i tuoi figli raccolgano i calzini dal pavimento? Con un po ‘di sforzo, puoi farlo. Ma alcune delle qualità personali dei compagni non possono mai essere cambiate. Sì, e questo è un compito ingrato: correggere qualcuno. Non si può mai essere intolleranti alle disabilità fisiche, alle caratteristiche psicologiche di un’altra persona, alle sue debolezze. Perché attaccare i punti deboli è il più doloroso..

Senso dell’umorismo. Cerca di guardare tutto con umorismo, anche quando non stai ridendo. C’è una vecchia canzone che illustra perfettamente questo punto: "Svegliati e canta, cerca di non far uscire un sorriso dai tuoi occhi aperti almeno una volta nella vita. Il successo può essere capriccioso, sceglie tra quelli che possono essere i primi a ridere di se stessi. Canta mentre ti addormenti, canta nel sonno, svegliati e canta!" Fantastico, davvero! Quelle persone che riescono in questo sanno essere felici in ogni circostanza..

Mancanza di aspettative ingiustificate e richieste irragionevoli. Pensi di essere troppo esigente nei confronti del tuo partner? E alla minima incoerenza con le tue aspettative, cadi nella disperazione, ti arrabbi, ti arrabbi. Chi ti ha detto che hai il diritto di farlo. L’altra persona non è stata creata per soddisfare le tue aspettative e le tue esigenze. Il suo valore per il mondo non dipende dalla tua opinione. Ricorda questo. E prendilo così com’è. O non accettare affatto.

Flessibilità. Non dovresti essere un massimalista nel tuo secondo matrimonio. La testardaggine e l’orgoglio, l’incapacità di scendere a compromessi, l’impenetrabilità e la ferocia, che potreste chiamare adesione ai principi, sono in realtà solo stupidità. Così puoi rompere lo stress. Non è meglio imparare a essere un diplomatico, a fare concessioni, a giungere a un consenso? È sempre meglio del confronto diretto. In poche parole, diventa più morbido, più flessibile e docile, e la vita cesserà di sostituire i muri di cemento contro i quali stai invano sbattendo la testa..

Buona volontà. Cerca di vedere solo il bene nel tuo partner, coltiva qualità positive in lui. Per le parole gentili ti sarà immensamente grato, e anche se alcune delle tue lodi non coincidono del tutto con la realtà, ma sono solo desiderabili, molto rapidamente diventerà una realtà. Chiama un uomo un maiale e presto grugnirà. Chiamalo cigno e sarà bellissimo. Critiche eccessive e severità non contribuiscono a creare un’atmosfera calda in casa. Ma questo è ciò per cui ci sforziamo tutti..

Non disperare se la seconda volta non funziona nulla, hai ancora tempo, fino alla vecchiaia puoi cercare e sperimentare. Alcuni riescono a sposarsi a 75, 80 anni. Ci sarebbe un desiderio!

Non rinunciare mai a te stesso. Molti ricercatori hanno notato che in un secondo matrimonio, una persona diventa più tollerante e gentile. Insegnato da un’amara esperienza, non cerca più di conquistare il territorio e non lotta per il primato. Sta cercando di vivere. D’accordo con te e il tuo partner. La presenza stessa di un tale desiderio è il primo passo per il successo di un nuovo matrimonio.!

Buona fortuna nel campo di una vita familiare felice.!

Articoli simili

  • Sesso al primo appuntamento

    Qualche giorno fa, ho preso parte a una discussione sui social media sull’opportunità di fare sesso al primo appuntamento. L’opinione più comune tra…

  • Domare una donna secondo l’antico metodo dei Greci: domare un leone, domare una capra e persuadere un serpente

    Ogni donna ha una capra, un serpente e un leone. Come può un uomo domare l’intero zoo? Te lo diciamo adesso! C’era una tale cultura cretese-micenea, da cui, dopo…

  • Cosa piace e cosa non piace agli uomini delle donne

    Gli uomini sarebbero molto più audaci se sapessero cosa pensano le donne, e le donne sarebbero molto più civettuole se conoscessero meglio gli uomini. Alphonse Carr…

Jennifer Alexis

Jennifer Alexis

Top